MOBILI E DESIGN DAGLI ANNI '20 AGLI ANNI '50 NELLE CITTA' DI FONDAZIONE del 24/11/2010

RASSEGNA ESPOSITIVA DI ARREDI D'INTERNI DAGLI ANNI '20 AGLI ANNI '50 NELLE CITTA' DI FONDAZIONE-GARAGE RUSPI LATINA

MOBILI E DESIGN DAGLI ANNI '20 AGLI ANNI '50 NELLE CITTA' DI FONDAZIONE - MOBILI E DESIGN DAGLI ANNI '20 AGLI ANNI '50 NELLE CITTA' DI FONDAZIONE


Mobili e design dagli anni ’20 agli anni ’50 nelle città di Fondazione: una mostra E’ stato presentato questa mattina (martedì 23 novembre) nella sala conferenze dell’Archivio di Stato di Latina il progetto “Mobili e design – stili e influenze nell’arredamento d’interni, dagli anni ’20′ agli anni ’50′ nelle città di Fondazione”, rassegna espositiva che ospita gli arredi provenienti da Enti Pubblici e collezioni private, e che sarà inaugurata sabato 27 novembre alle ore 17.00 nella sala mostre ex Garage Ruspi – Largo Giovanni XXIII a Latina.
Alla presenza di Loredana Fabozzi, Presidente C.A.P.IT sede di Latina ed ideatrice e curatrice della rassegna, e del Direttore dell’Archivio di Stato di Latina, Dott. Floriano Boccini, è stato esposto, nei particolari, l’obiettivo della rassegna. Partendo da un ‘panorama Internazionale’, passando poi ad un contesto nazionale, la mostra mira ad evidenziare i Movimenti Storici e Culturali, le innovazioni negli stili dell’arredamento e dell’architettura, attraversando un ‘quarantennio’ della storia Italiana – dagli anni ’20′ agli anni ’50′ – anche e sopratutto nel contesto storico, culturale e sociale delle città di Fondazione, cominciando da Littoria, oggi Latina. La rassegna gode del patrocinio delle Provincia e del Comune di Latina e potrà essere visitata tutti i giorni dalle ore 10.30 – 13.00 dalle 16.00 -19.30. Nella sala mostre dell’ex Garage Ruspi saranno esposti gli arredi per la maggior parte originali e che provengono: dall’Archivio di Stato di Latina, Comando della Guardia di Finanza di Latina, Carabinieri di Latina, Questura di Latina, l’associazione artistica socio culturale ‘Don Vincenzo Onorati’ i bozzetti (copie) conservati presso la Pinacoteca di Latina, ed opere provenienti dalle collezioni private del Dott. Massimiliano Vittori, del Cav. Carlo Giannini e dell’Arch. Pietro Cefaly. In occasione della rassegna , sarà distribuito al pubblico in visita , il catalogo della mostra, sia in DVD e sia in cartaceo